Orientamento, innovazione, sostenibilità. Anche quest’anno il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) sarà presente a JOB&Orienta, a Verona. La 29esima edizione del Salone ha preso il via questa mattina, 28 novembre. Saranno tre giorni di eventi, seminari, conferenze, laboratori per i giovani che si affacciano al mondo del lavoro e per le aziende che guardano alla formazione. Innovazione e crescita sostenibile sono le parole chiave dell’edizione 2019 e danno il titolo al Salone: “#illavorochevorrei: orientamento, innovazione, crescita sostenibile”.

Nei circa 4.000 metri quadri dello stand del MIUR - al padiglione 6 - saranno presenti la Vice Ministra Anna Ascani e il Sottosegretario Giuseppe De Cristofaro. La Vice Ministra Ascani interverrà al “Lancio del nuovo Piano di comunicazione nazionale ITS – Istituti Tecnici Superiori” promosso dal MIUR (all’Auditorium Verdi, alle 11.30). Sempre agli Istituti Tecnici Superiori è dedicato il secondo grande evento del MIUR “Its My Future 2030” che si terrà domani (all’Auditorium Verdi, dalle 10.00) e a cui prenderà parte il Sottosegretario De Cristofaro.

JOB&Orienta è ormai un punto di riferimento per gli studenti alle prese con la scelta del percorso di studi e professionale, per i giovani in cerca di occupazione, per le famiglie e per i docenti che hanno il compito di supportare e guidare i propri ragazzi nell’orientamento scolastico. È promosso da VeronaFiere e dalla Regione del Veneto, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

In questa edizione il MIUR dedicherà un’attenzione particolare agli ITS, vere e proprie palestre di sperimentazione e di innovazione. I ragazzi, alle prese con la decisione di cosa fare dopo il diploma, potranno approfondire la proposta di 20 Istituti Tecnici Superiori: un modello di eccellenza della formazione terziaria professionalizzante, fortemente integrato con le imprese e capace di intercettare le più recenti innovazioni tecnologiche. Una attenzione particolare sarà data anche ai nuovi percorsi professionali con la presentazione (venerdì mattina alle 9.30, nella Sala Salieri) delle nuove Linee guida che vogliono favorire e sostenere le scuole nell’adozione del nuovo assetto didattico e organizzativo dei percorsi. Un approfondimento sarà dedicato anche alle ‘Linee guida dei percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento”. L’obiettivo è quello di mettere a fuoco la principale portata innovativa dei percorsi.

Dai frattali ai big data, dalla costruzione del brand personale alle STEM, dalla realtà aumentata alle competenze digitali di imprenditorialità: sono 13 i workshop per i docenti e gli studenti. Ad animarli saranno le équipe territoriali formative, per orientare alle carriere digitali e alle opportunità legate all’intelligenza artificiale. Un focus particolare sarà dato ai green jobs. Tra le proposte messe in campo dal MIUR, un hackathon, una sfida a squadre tra studenti, sui temi legati all’economia sostenibile. Qual è la scuola dei sogni? Gli studenti potranno raccontarlo nel corner #lascuolachevorrei nello stand MIUR: uno spazio in cui lanciare nuove idee, progetti, ma anche immaginare un nuovo modo di imparare tra i banchi. Tra i tanti eventi in programma: venerdì 29, alle 14.30, il MASTERTECH della MODA. Da Masterchef a Mastertech perché l’industria manifatturiera del fashion ha bisogno di giovani. A disposizione dei ragazzi, sempre per il post-diploma, il “Parco dell’Orientamento”, realizzato nell’ambito del progetto AlmaOrièntati dal Consorzio interuniversitario AlmaLaurea in collaborazione con AlmaDiploma.

Anche quest’anno, uno spazio dedicato all’offerta formativa dell’AFAM, l’Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica, settore che da anni segna una costante e significativa crescita delle iscrizioni. È rivolta alla vita dello studente l’area ‘IoStudio – Carta dello Studente’ per il diritto allo studio. Presentazioni, seminari, incontri animeranno l’Arena, il cuore dello stand. Nell’area espositiva del MIUR, il Senato della Repubblica e la Camera dei Deputati presenteranno le loro proposte per le scuole, i progetti e i concorsi promossi per sensibilizzare anche i più giovani alla conoscenza della Carta Costituzionale.

Il link al sito di JOB&Orienta:
https://www.joborienta.info/

Foto