Privacy

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL SERVIZIO

L’utilizzo del Servizio è subordinato alla piena ed espressa accettazione da parte dell’Utente delle presenti Condizioni, attraverso l’apposito link nella presente finestra di dialogo e ad ogni avvio di conversazione con l’assistente virtuale. Per le controversie relative all’interpretazione di CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL SERVIZIO è competente il foro di Roma.

Applicabilità

Le presenti Condizioni Generali di Utilizzo si applicano agli Utenti (Studenti scuola, Famiglie, Dirigenti scolastici, Personale amministrativo scuola, Docenti, Ata, Studenti università, Studenti AFAM, Altro utente) che utilizzano il chatbot Urpy nell’ambito dei servizi offerti dal portale istituzionale dell’URP del Ministero dell’Istruzione e per le sole finalità da questo previste.

Definizioni

· CONDIZIONI: Condizioni Generali di Utilizzo del Servizio

· Ministero o MI: Ministero dell’Istruzione

· URP: Ufficio Relazioni con il Pubblico

· Servizio: Chatbot Urpy

· Utenti: Utenti che utilizzano il chatbot Urpy nell’ambito dei servizi offerti dal portale istituzionale dell’URP del Ministero dell’Istruzione

· Dati Personali: ogni informazione collegata, direttamente o indirettamente, ad una persona; ciò include dati comuni

quali:

· Nome

· Codice fiscale

· Dati di localizzazione

· Indirizzo mail

ma anche dati particolari quali informazioni idonee a rivelare:

· L’origine razziale o etnica

· Le opinioni politiche

· Le convinzioni religiose o filosofiche

· L’appartenenza sindacale

nonché qualsiasi dato e/o informazione di natura giudiziaria o relativi allo stato di salute o alla vita sessuale o all’orientamento sessuale dell’Utente stesso o di terzi.

Descrizione del Servizio

La predisposizione dell’Assistente Virtuale “Urpy” ha come finalità principale quella di fornire supporto, in via supplementare rispetto ai canonici canali di assistenza, gli utenti portale istituzionale dell’URP del Ministero dell’Istruzione. La consultazione del chatbot “Urpy” può avvenire solo e soltanto secondo interazioni Utente-Assistente Virtuale di tipo input/output, sottoforma di richieste scritte in linguaggio naturale tramite apposita “chat” di dialogo, attraverso apposita funzione vocale integrata nella “chat” di dialogo oppure tramite navigazione a pulsanti visualizzati nella schermata del dialogo con l’assistente virtuale.

L’Utente, ha la facoltà di interrogare il chatbot “Urpy”, tramite clic sulla relativa icona posta in basso a destra dello schermo, secondo le modalità di interazione sopra citate.

Tale interrogazione con il chatbot “Urpy” è funzionale alla richiesta di assistenza operativa, limitatamente alle tematiche afferenti al mondo dell’Istruzione, e di richiesta di ulteriore supporto tramite i canali di assistenza integrati nell’assistente virtuale stesso, quali funzioni di inoltro richiesta di assistenza presso la casella di posta ufficiale dell’URP, presso il MI.

Limitazioni nell’erogazione del Servizio

Il Ministero si riserva, a tutela dei propri diritti ed interessi, il diritto di modificare, sospendere o interrompere, in tutto o in parte, il Servizio o parte di esso, senza necessità di alcun avviso preventivo.

Informazioni raccolte

· Termini di conservazione dei contenuti delle conversazioni con l’assistente virtuale: un anno

· Scopo della conservazione dei contenuti delle conversazioni con l’assistente virtuale: miglioramento del servizio

· Condivisione con Terze Parti: Non prevista al di fuori dei soggetti individuati come Responsabili del trattamento

· Modalità di richiesta cancellazione dei contenuti delle conversazioni prima della scadenza dei termini di conservazione: non essendo riconducibili agli utenti non è possibile effettuare alcuna cancellazione prima dei tempi previsti

Obblighi dell’Utente

Accettando le presenti CONDIZIONI, l’Utente dichiara:

a. di impegnarsi ad utilizzare il Servizio esclusivamente nel suo ambito di applicabilità (vedi paragrafo Applicabilità delle presenti CONDIZIONI) e secondo le procedure di utilizzo indicati al paragrafo Descrizione del Servizio;

b. di impegnarsi a non inviare attraverso il Servizio - mediante l’inserimento di testi a libera digitazione negli spazi di conversazione con l’assistente virtuale - alcun tipo di Dato Personale, per come definiti al paragrafo Definizioni delle presenti CONDIZIONI;

c. di non utilizzare il Servizio per scopi illeciti e/o lesivi dei diritti di terzi e/o estranei alle finalità di cui al paragrafo Applicabilità;

Responsabilità dell’Utente

L’Utente è responsabile dell’utilizzo e delle attività svolte mediante il Servizio.

L’Utente dichiara di sollevare il Ministero da ogni e qualsiasi responsabilità per ogni evento derivante, direttamente e/o indirettamente, dalla fruizione del Servizio svolta diversamente da quanto indicato ai punti b. e c. di cui al precedente paragrafo Obblighi dell’Utente; l’Utente pertanto accetta che eventuali responsabilità derivanti da una condotta contraria alle indicazioni impartite nelle presenti CONDIZIONI, tali da determinare implicazioni di carattere legale, ricadano in via esclusiva sull’Utente medesimo.

Validità delle presenti CONDIZIONI

Le presenti CONDIZIONI hanno durata indeterminata; il Ministero potrà, in ogni momento, modificare unilateralmente le presenti CON

Chatbot URP

Sembra che tuo stia utilizzando Internet Explorer 8. Per una corretta visione del sito si prega di utilizzare una versione più aggiornata di Explorer oppure un browser come Firefox o Chrome