• istruzione superiore offerta dalle Università, dalle istituzioni dell'Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica (AFAM) e dagli istituti tecnici Superiori (ITS) con diverse tipologie di percorsi:
    • percorsi di istruzione terziaria offerti dalle Università
    • percorsi di istruzione terziaria offerti dalle istituzioni dell'AFAM (Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica)
    • percorsi di formazione terziaria professionalizzante offerti dagli ITS (Istituti Tecnici Superiori)

Il sistema universitario italiano

Nel sistema universitario italiano i titoli di studio aventi valore legale sono rilasciati dalle Istituzioni autorizzate e accreditate dal Ministero. Il sistema italiano è composto complessivamente da:

  • 97 Istituzioni universitarie di cui 67 Università Statali
  • 19 Università non Statali legalmente riconosciute
  • 11 Università non Statali telematiche legalmente riconosciute

Accreditamento iniziale. L’istituzione di una nuova sede universitaria è subordinata all’accreditamento iniziale, disposto con apposito Decreto Ministeriale su conforme parere dell’ANVUR, finalizzato a verificare e certificare la presenza di alcuni requisiti minimi di in termini di ordinamento degli studio, trasparenza, possesso di docenti, condizioni strutturali e di sostenibilità economico finanziaria.Valutazione e accreditamento periodici. Con l’entrata in vigore della L. 240/2010 il processo di accreditamento prevede altresì una valutazione periodica (cosiddetto accreditamento periodico) delle sedi e dei corsi di studio, volto a verificare sia la sussistenza dei requisiti già previsti per l’accreditamento iniziale, sia il possesso di ulteriori requisiti in termini di organizzazione interna della qualità della didattica e della ricerca delle singole sedi. Il processo di accreditamento periodico è svolto dall’ANVUR, attraverso l’analisi dei risultati dell’ateneo e attraverso le viste in loco svolto dalle CEV (Commissioni di Esperti della Valutazione) e si conclude con una valutazione che colloca ogni ateneo in una delle seguenti classi di giudizio: molto positivo, pienamente soddisfacente, soddisfacente, condizionato, insoddisfacente.

Percorsi formativi universitari

Il sistema universitario italiano si articola sui 3 cicli del Processo di Bologna: i principali titoli italiani sono la Laurea (1˚ ciclo), la Laurea Magistrale (2˚ ciclo) e il Dottorato di Ricerca (3˚ ciclo). Il sistema italiano offre anche altri corsi accademici con i relativi titoli.

Primo ciclo.

É costituito esclusivamente dai Corsi di Laurea. Essi hanno l’obiettivo di assicurare agli studenti un’adeguata padronanza di metodi e contenuti scientifici generali e l’acquisizione di specifiche conoscenze professionali. Requisito minimo per l’accesso è il diploma finale di scuola secondaria, rilasciato al completamento di 13 anni di scolarità complessiva e dopo il superamento del relativo esame di Stato, o un titolo estero comparabile; l’ammissione può essere subordinata alla verifica di ulteriori condizioni. I corsi hanno durata triennale. Per conseguire il titolo di Laurea, lo studente deve aver acquisito 180 Crediti Formativi Universitari (CFU), equivalenti ai crediti ECTS; può essere richiesto un periodo di tirocinio e la discussione di una tesi o la preparazione di un elaborato finale. Il titolo di Laurea dà accesso alla Laurea Magistrale e agli altri corsi di 2˚ ciclo.

Secondo ciclo.

I principali corsi di 2˚ ciclo sono quelli di Laurea Magistrale; essi offrono una formazione di livello avanzato per l’esercizio di attività di elevata qualificazione in ambiti specifici. L’accesso ai corsi è subordinato al possesso di una Laurea o di un titolo estero comparabile; l'ammissione è soggetta a requisiti specifici decisi dalle singole università. I corsi hanno durata biennale. Per conseguire il titolo di Laurea Magistrale, lo studente deve aver acquisito 120 crediti (CFU) e aver elaborato e discusso una tesi di ricerca. Alcuni corsi (Medicina e chirurgia, Medicina veterinaria, Odontoiatria e protesi dentaria, Farmacia e Farmacia industriale, Architettura e Ingegneria edile-Architettura, Giurisprudenza, Scienze della formazione primaria) sono definiti “Corsi di Laurea Magistrale a ciclo unico”: requisito di accesso è il diploma di scuola secondaria superiore o un titolo estero comparabile; l’ammissione è subordinata a una prova di selezione; gli studi si articolano su 5 anni (6 anni e 360 CFU per Medicina e Chirurgia e per Odontoiatria e protesi dentaria). Per conseguire il titolo di Laurea Magistrale lo studente deve quindi aver acquisito 300 CFU ed aver elaborato e discusso una tesi di ricerca. Il titolo di Laurea Magistrale dà accesso al Dottorato di Ricerca e agli altri corsi di 3˚ ciclo.

Terzo ciclo.

I principali corsi di 3˚ ciclo sono quelli di Dottorato di Ricerca; essi hanno l’obiettivo di far acquisire una corretta metodologia per la ricerca scientifica avanzata, adottano metodologie innovative e nuove tecnologie, prevedono stage all’estero e la frequenza di laboratori di ricerca. L’ammissione richiede una Laurea Magistrale (o un titolo estero comparabile) e il superamento di un concorso; la durata è di minimo 3 anni. Il dottorando deve elaborare una tesi originale di ricerca e discuterla durante l’esame finale.

Altri corsi:

Corsi di Specializzazione:corsi di 3˚ ciclo aventi l’obiettivo di fornire conoscenze e abilità per l’esercizio di attività professionali di alta qualificazione, particolarmente nel settore delle specialità mediche, cliniche e chirurgiche. Per l’ammissione è richiesta una Laurea Magistrale (o un titolo estero comparabile) e il superamento di un concorso; la durata degli studi varia da 2 (120 CFU) a 6 anni (360 CFU) in rapporto al settore disciplinare. Il titolo finale rilasciato è il Diploma di Specializzazione.

Corsi di Master universitario di primo livello:corsi di 2˚ ciclo di perfezionamento scientifico o di alta formazione permanente e ricorrente. Vi si accede con una Laurea o con un titolo estero comparabile. La durata minima è annuale (60 CFU); non consente l’accesso a corsi di Dottorato di Ricerca e di 3˚ciclo, perché il corso non ha ordinamento didattico nazionale e il titolo è rilasciato 2 sotto la responsabilità autonoma della singola università. Il titolo finale è il Master universitario di primo livello.

Corsi di Master Universitario di secondo livello:corsi di 3˚ ciclo di perfezionamento scientifico o di alta formazione permanente e ricorrente. Vi si accede con una Laurea Magistrale o con un titolo estero comparabile. La durata è minimo annuale (60 CFU); non consente l’accesso a corsi di Dottorato di Ricerca e di 3˚ ciclo, perché il corso non ha ordinamento didattico nazionale e il titolo è rilasciato sotto la responsabilità autonoma della singola università. Il titolo finale è il Master universitario di secondo livello.

Crediti Formativi Universitari (CFU):

i corsi di studio sono strutturati in crediti. Al Credito Formativo Universitario (CFU) corrispondono normalmente 25 ore di lavoro dello studente, ivi compreso lo studio individuale. La quantità media di lavoro accademico svolto in un anno da uno studente a tempo pieno è convenzionalmente fissata in 60 CFU. I crediti formativi universitari sono equivalenti ai crediti ECTS.

Classi dei corsi di studio:

i corsi di studio di Laurea e di Laurea Magistrale che condividono obiettivi e attività formative sono raggruppati in “classi”. I contenuti formativi di ciascun corso di studio sono fissati autonomamente dalle singole università; tuttavia le università devono obbligatoriamente inserire alcune attività formative (ed il corrispondente numero di crediti) determinate a livello nazionale. Tali requisiti sono stabiliti in relazione a ciascuna classe. I titoli di una stessa classe hanno lo stesso valore legale.

Titoli accademici: la Laurea dà diritto alla qualifica accademica di “Dottore”; la Laurea Magistrale dà diritto a quella di “Dottore magistrale”; il Dottorato di Ricerca conferisce il titolo di “Dottore di ricerca” o “PhD”.

Titoli congiunti: le università italiane possono istituire corsi di studio in cooperazione con altre università, italiane ed estere, al termine dei quali sono rilasciati titoli congiunti o titoli doppi/multipli.

Il sistema AFAM

Il sistema AFAM è costituito dai Conservatori statali, dalle Accademie di Belle Arti (statali e non statali), dagli Istituti musicali ex pareggiati promossi dagli enti locali, dalle Accademie statali di Danza e di Arte Drammatica, dagli Istituti Statali Superiori per le Industrie Artistiche, nonché da ulteriori istituzioni private autorizzate dal Ministero al rilascio di titoli aventi valore legale. Istituzioni.

Il sistema AFAM è composto complessivamente da 145 istituzioni, di cui 82 statali e 63 non statali e, precisamente, da:

  • venti Accademie di belle arti statali;
  • un'Accademia nazionale d'arte drammatica;
  • un'Accademia nazionale di danza;
  • 55 Conservatori di musica statali;
  • 18 ex Istituti musicali pareggiati;
  • cinque Istituti superiori per le Industrie Artistiche;
  • diciotto Accademie di belle arti legalmente riconosciute, tra cui le cinque storiche di Genova, Verona, Perugia, Bergamo, Ravenna;
  • 27 altri Istituti autorizzati a rilasciare titoli con valore legale.(aggiornato al 12/12/2018).

Titoli AFAM.

I titoli di alta formazione artistica e musicale hanno valore legale equiparato ai titoli universitari. Presso i conservatori di musica statali, gli Istituti musicali non statali e l'Accademia di danza sono attivi anche corsi di studio di livello pre-accademico.

Nuove istituzioni. In attesa del completamento del processo di riforma del sistema AFAM, la costituzione di nuove istituzioni statali è possibile esclusivamente attraverso specifiche disposizioni di legge. Nuovi soggetti non statali con consolidata esperienza formativa nel settore dell'Alta formazione artistica musicale possono essere altresì autorizzati dal Ministero al rilascio di titoli aventi valore legale previa valutazione da parte dell'ANVUR dei requisiti di sostenibilità economica e strutturale della sede e di valutazione della qualità della docenza impiegata e, relativamente, alla conformità dell'ordinamento didattico da parte del CNAM (le cui funzioni sono attualmente svolte dalla Commissione di esperti nominata con decreto del Capo del Dipartimento per la formazione superiore e per la ricerca - link). Il possesso di tali requisiti viene verificato periodicamente ai fini della conferma dell'autorizzazione ministeriale.

Elenco istituzioni AFAM riconosciute

Percorsi formativi AFAM

Le istituzioni dell'Alta Formazione Artistica e Musicale rilasciano titoli equipollenti alle lauree Universitarie, appartengono al sistema della Formazione superiore, e per questo sono comunque definite "di livello universitario”. Attualmente l’offerta formativa comprende: corsi di studio di 1˚ ciclo (corsi di primo livello), al termine del quale si rilascia un titolo “Diploma Accademico di primo livello” (DA1); corsi di studio di 2˚ ciclo (corsi di secondo livello), al termine del quale si rilascia un titolo “Diploma Accademico di secondo livello” (DA2); corsi di studio di 3˚ ciclo (Corsi di formazione alla ricerca).

L’articolazione degli studi in tre cicli, secondo il modello già adottato dal sistema universitario, è ispirato dalla Dichiarazione di Bologna, prevedendo specifici ordinamenti didattici organizzati secondo una tipologia simile a quella per l'Università ma con numerose differenze riferite all'articolazione generale da cui discende quella di ciascun ordinamento.

In comune è la struttura in crediti (è stato adottato il sistema di crediti europeo ECTS) come pure il rilascio del nuovo tipo europeo di certificazione, noto come Supplemento al Diploma o alla Laurea (Diploma Supplement).

La normativa nazionale in vigore prevede che le istituzioni Afam, oltre ai corsi di 1˚, 2˚ e 3˚ ciclo citati sopra, istituiscano altre tipologie di corsi: corsi di specializzazione, corsi di perfezionamento o Master, corso di diploma accademico di secondo livello di durata quinquennale abilitante alla professione di restauratore di beni culturali e corsi di formazione insegnanti classi di concorso AFAM.

I ciclo

Requisito per l’accesso:

Diploma finale di scuola secondaria superiore (quinquennale) o un titolo estero comparabile;

Superamento di eventuali prove di accesso finalizzate alla verifica di un’adeguata preparazione iniziale, secondo le modalità previste nei regolamenti didattici.

Durata:

Tre anni.

Per conseguire il Diploma accademico di primo livello lo studente deve aver acquisito 180 crediti. Il Diploma dà accesso ai concorsi per il pubblico impiego, al mondo del lavoro artistico e ai corsi del 2˚ ciclo.

Decreti di accreditamento

II ciclo

Ha l’obiettivo di assicurare allo studente una formazione di livello avanzato per la piena padronanza di metodi e tecniche artistiche e per l’acquisizione di competenze professionali elevate.

Requisito per l’accesso:

Aver conseguito un Diploma accademico di primo livello o una Laurea universitaria o un titolo estero idoneo;

Possedere requisiti specifici definiti in base alle norme previste dai singoli regolamenti didattici.

Durata:

Due anni - Per conseguire il Diploma accademico di secondo livello lo studente deve aver acquisito 120 crediti.

III ciclo

I corsi di Formazione alla ricerca corrispondono ai Dottorati di ricerca dell'università.

I corsi di formazione alla ricerca garantiscono l'acquisizione di competenze di natura superiore a quelle relative al secondo ciclo. Non è previsto il rilascio di crediti formativi per i corsi di Formazione alla ricerca, che saranno basati su progetti di ricerca redatti con criteri scientifici specifici a seconda delle materie trattate in ambito artistico e musicale.

Requisito per l’accesso:

Vi si accede dopo un Diploma accademico di II livello (2˚ ciclo) o Laurea magistrale rilasciata dall'Università o titoli esteri equipollenti.

Altri titoli

 

Corsi di specializzazione, che forniscono competenze professionali elevate in ambiti specifici;

Corsi di perfezionamento o Master, che rispondono a esigenze culturali di approfondimento in determinati settori di studio o a esigenze di aggiornamento o di riqualificazione professionale e di educazione permanente;

Hanno di solito durata annuale e prevedono l’acquisizione di almeno 60 crediti per conseguire il Diploma. I regolamenti didattici definiscono i titoli di ammissione.

Quadro comparativo dei titoli della formazione superiore italiana

Entrambi i settori, Universitario e AFAM, compongono il sistema della formazione superiore italiana e ad essi si accede con un titolo conclusivo di un ciclo di studi di istruzione secondaria, che per l’Italia corrisponde all’Esame di Stato conclusivo dei corsi di studio ordinari e sperimentali di istruzione secondaria di secondo grado (altrimenti conosciuto come “esame di maturità”). Secondo la classificazione internazionale standard dell'istruzione (ISCED - International Standard Classification of Education) elaborata dall’UNESCO fin dal 1975 e successivamente aggiornata nella sua ultima edizione nel 2011, l’’accesso alla formazione superiore è consentito agli studenti provenienti dal livello ISCED 3 (Upper secondary education) che consente l’accesso sia al livello ISCED 4 (Post-secondary non-tertiary education) che in Italia corrisponde al comparto dell’Istruzione Tecnica Superiore (ITS), sia al livello ISCED 5 (Short-cycle tertiary education), ed infine al livello ISCED 6 (Bachelor’s or equivalent level) che in Italia corrisponde per l’Università al diploma di laurea triennale.

La classificazione UNESCO ISCED 2011 ha 9 livelli di Istruzione da 0 a 8, ovvero:

ISCED 1: Primary education ISCED 1: istruzione primaria
ISCED 2: Lower secondary education ISCED 2: istruzione secondaria inferiore
ISCED 3: Upper secondary education ISCED 3: istruzione secondaria superiore
ISCED 0: Early childhood education (‘less than primary’ for educational attainment) ISCED 0: educazione della prima infanzial
ISCED 4: Post-secondary non-tertiary education ISCED 4: istruzione post-secondaria non terziaria
ISCED 5: Short-cycle tertiary education ISCED 5: istruzione terziaria di ciclo breve
ISCED 6: Bachelor's or equivalent level ISCED 6: Bachelor o livello equivalente (diploma accademico di primo livello/laurea)
ISCED 7: Master's or equivalent level ISCED 7: Master o livello equivalente(diploma accademico di secondo livello/laurea magistrale)
ISCED 8: Doctoral or equivalent level ISCED 8: Dottorato o livello equivalente (diploma accademico di formazione alla ricerca/Dottorato)

Per i sistemi di educazione appartenenti ai Paesi Membri dell’Unione Europea, la Commissione Europea ha a sua volta elaborato un Quadro europeo delle qualifiche e dei titoli per l'apprendimento permanente(European Qualification Framework - EQF). Si tratta di uno schema di riferimento per tradurre i quadri delle qualifiche e dei livelli di apprendimento nei diversi Paesi per renderle più leggibili al fine di favorire la mobilità.