Il Miur è da sempre impegnato attraverso l’ufficio delle Politiche Sportive Scolastiche nella realizzazione di progetti e di attività ad essi collegati che si basano sul valore educativo dello sport.
Praticare attività sportive, da una parte, favorisce lo sviluppo di competenze personali, migliora l’autostima e l’autonomia e insegna a gestire ansia e stress; ma anche la capacità relazionale, l’adattamento all’ambiente e l’integrazione sociale.

Favorisce l’inclusione e aiuta a lottare contro ogni forma di discriminazione.

Le iniziative dell’Ufficio, attraverso la realizzazione di progetti nelle scuole, sono volte a ottenere la promozione dei sani stili di vita e la valorizzazione delle diversità. E’ per questo che diventano un insostituibile mezzo di prevenzione contro fenomeni di obesità, violenza, bullismo, discriminazioni razziali e di genere.

Lo Sport si configura, nel corso di questo percorso, come uno sbocco fondamentale e un’espansione naturale delle conoscenze anche nell’ottica dell’inclusione sociale.

Le attività dell’Ufficio sono tutte tese a diffondere una corretta cultura dello sport, contrastare l’abbandono scolastico e facilitare l’inclusione della fasce più deboli della popolazione scolastica, favorendo anche la partecipazione attiva degli alunni con disabilità.